8 cose assurde scoperte nel corpo umano che vi faranno rabbrividire

8 cose assurde scoperte nel corpo umano che vi faranno rabbrividire. Insetti, piante, ed altro hanno invaso il corpo di poveri malcapitati, che si sono dovuti sottoporre ad operazioni per eliminarli. Questi i casi.

FETUS IN FETU

Un caso molto curioso è accaduto nel 1999 in India. A quel tempo, il 36 enne Sanju Bhagat scoprì che la deformazione del ventre con cui aveva convissuto per tutta la vita, non era un tumore maligno ma il suo gemello. Il feto parassita era vivo dentro Sanju e, sebbene non avesse cervello, aveva sviluppato mani, piedi e persino alcune ciocche di capelli. Secondo i medici, casi come questo sono estremamente rari, ma sono già stati registrati in altre parti del mondo. Questa rarissima anomalia si verifica quando un feto viene intrappolato all’interno del suo gemello e viene conosciuta come “FETUS IN FETU“. Il gemello sopravvive come un parassita, sfruttando il cordone ombelicale. I maschi stranamente, hanno più probabilità di sviluppare questo strano fenomeno.  

AMEBA NEL CERVELLO

Diverse persone in tutto il mondo sono già state vittime di Naegleria fowlei o “ameba divoratrice di cervelli”. Questo, ovviamente, è uno dei casi più orribili di esseri viventi trovati negli umani, poiché questa è una minaccia silenziosa e fatale. Secondo gli esperti, l’ameba si trova di solito in depositi d’acqua stagnanti, così come laghi, fiumi e alcune fonti di acqua calda. Il problema è che questo tipo di parassita, non è visibile ad occhio nudo e di solito entra nel corpo umano attraverso il naso, raggiungendo poi il cervello del povero malcapitato, attraverso il sistema nervoso centrale Provoca meningoencefalite amebica primaria. La malattia, è molto pericolosa, uccide il 95% delle sue vittime.

Ragni nell’orecchio

Ci sono stati diversi casi in tutto il mondo, di persone che hanno scoperto ragni, di vario tipo, che vivono nelle loro orecchie. Ha fatto scalpore, quando si è scoperto che anche la cantante britannica Katie Melua, ne è stata colpita. Katie, per una settimana avvertiva strani suoni e fastidio all’orecchio. Il medico le trovò un ragno saltatore nel canale uditivo. L’animale che venne rimosso tramite l’aspirazione venne poi rilasciato libero. Un caso più agghiacciante di cose viventi trovate negli umani è successo a Dylan Maxwell. Dopo essere tornato da una vacanza a Bali, il ragazzo iniziò a notare una cicatrice che andava dall’ombelico al petto ed a sentire un dolore incessante in tutta quell’area. All’ospedale, dove si recò tempestivamente, il ragazzo scoprì che si trattava di un ragno australiano, che stava “camminando” all’interno del suo corpo da diversi giorni.

 

ANGUILLA NELLA PANCIA

Questo caso, è letteralmente scioccante.. Un’anguilla di 50 cm è stata ritrovata nell’addome di un uomo cinese. Molto probabilmente l’anguilla era entrata nell’ano dell’uomo e poi si era fatta strada fino all’intestino. L’animale fu rimosso chirurgicamente.

PISELLI NEI POLMONI

E non sono solo gli insetti ad invadere il corpo umano. I casi di piante  cresciute all’interno delle persone sono già stati registrati in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, ad esempio, Ronan Svedan, ha pensato che fosse il cancro, ha scoperto invece che una pianta di pisello stava crescendo nei polmoni. Un altro caso è successo in Russia, ad Artyom Sidorkin. Il paziente ha consultato un medico dopo aver sofferto di gravi dolori al petto e alla fine ha scoperto di avere un pino di 5 cm in crescita nel polmone. Il sospetto è che Artyom abbia inalato i semi della pianta mentre faceva esercizi all’aperto.

IL TERATOMA

Il teratoma non può essere considerato, esattamente, una pianta o un animale, ma una specie molto strana di tumore. Conosciuto anche come “tumore mostruoso”, questo può sviluppare organi che assomigliano a quelli del corpo umano. Molti casi in tutto il mondo sono stati registrati di teratomi con ciocche di capelli, denti, ossa e persino occhi, torsi e altri arti.

 

LARVE

In Honduras, un bambino di 5 anni ha scoperto che un parassita aveva deposto le uova nei suoi occhi. Il problema è che questo è venuto alla luce, quando il piccolo, ha iniziato ad avere disturbi alla vista. Il piccolo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per poterle eliminare. Ma questo non è l’unico caso di larve trovate nelle persone. Una donna di 92 anni ha scoperto dopo aver sofferto di gravi dolori alle orecchie, che nella sua cavità auricolare si erano impiantate ben 57 larve.