Uno Youtuber ucraino ha violato la zona vietata di Chernobyl per immortalare la vita marina nello stagno adiacente al reattore, il luogo più contaminato del posto. Ha immerso la telecamera acquatica per qualche minuto e quello che ha immortalato è a dir poco scioccante: Solo gli esperti di pesci marini possono notarlo, ma i pesci hanno tutti strane ed inquietanti modificazioni genetiche sia in termini di struttura anatomica che colorazione delle squame.